Cos’è l’ estremismo?

Cos’è estremista, cos’è l’estremismo? Sono estremisti gli abitanti di Terzigno, che anche la scorsa notte hanno messo a ferro e fuoco la cittadina campana? Sono forse estremiste le macchine bruciate, le barricate, i sassi e le bottiglie incendiarie? E’ forse estrema l’apertura della seconda discarica nel più piccolo parco naturale d’Italia, quello del Vesuvio appunto? E’ forse estremista la posizione del governo, che senza farsi troppi problemi decide, organizza e mette in atto un programma di smaltimento dei rifiuti così imponente e di impatto, senza nemmeno provare una mediazione con la popolazione che quei territori abita?

La posizione del Governo per bocca del Ministro dell’Interno è quella di sempre, la linea dura contro gli estremisti e pugno di ferro per sedare la protesta. Già, ma chi protesta. Protesta il primo cittadino di Terzigno, protestano i suoi abitanti, protestano i vecchi e protestano i giovani…un pò di più. Siamo alle barricate e al fuoco.

Sono convinto del fatto che non sia certo cosa da tutti i giorni portare avanti una guerriglia così intensa e una protesta così vibrante, solo perchè esiste qualche testa calda, al soldo di qualche camorrista, insomma gente che vuol fare solo casino per interessi altri rispetto all’origine della lotta. Io non penso che la camorra stia da questa parte della barricata. Io penso che la camorra stia dalla parte opposta della barricata, quella del Governo e dei politici che governano il territorio. Questa discarica la vuole solo la camorra. La possibilità che la decisione di dirigere questo ingente flusso di denaro verso una nuova discarica venga proprio da interessi della malavita organizzata è plausibile e concreta. Sarebbe forse questo un valido motivo che spiegherebbe la linea dura assunta da Berlusconi per primo. Gli importanti membri del Pdl  collusi con la criminalità organizzata in Campania, e salvati a tutti i costi dalla gogna giudiziaria,  dalla mano del loro Capo, potrebbero suggerire un’importante filko conduttore per l’intera vicenda.

La situazione a  Terzigno è estrema, ma gli abitanti di Terzigno nopn sono estremisti. La lotta di Terzigno è estrema, ma chi lancia le pietre e le molotov no. La ragione sta dalla parte della protesta in qualsiasi modo essa venga espressa. Se metodi sempre più duri sarano sentiti come necessari, questa sarà l’unica risposta da dare all’arroganza del regime. La lotta per i diritti di quegli abitanti e per la salvezza di quella terra è lotta di tutti. Se loro sono estremisti allora dobbiamo esserlo tutti.

                                                                                                                                   Junius

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...