Arrivano i mostri, episodio n esimo: Il cavaliere resistente.

Difficile trattenere l’emozione, questa volta ci speravamo tutti. Ma no, ancora no. La fiducia c’è stata e il governo resiste, il cavaliere resiste.

Il mercato della politica ha vissuto uno dei suoi momenti più redditizi, c’è molta fiducia, almeno in parlamento l’economia gira.

Quando la notizia è arrivata, a cavallo di mezzogiorno, è giusto dirlo, ha levato un peso sullo stomaco a mezzo Palazzo, quello che non sta col cavaliere. Un bel peso dover gestire il dopo, soprattutto perché di idee ce ne sono poche, e di entusiasmo ancor meno.

Non manca l’entusiasmo fuori dal Palazzo, fuori no anzi, un entusiasmo parecchio incazzato aleggia minacciando il Palazzo. In tutto il paese non si fa altro che manifestare, occupare e preparare lotte sempre più decisive. La vittoria del movimento studentesco è stata giustamente considerata tale. Una vittoria aiutata da diverse coincidenze temporali, tralle quali spicca sicuramente la vicenda del Cavaliere resistente, sempre più immerso in una valla di lacrime. La Gelmini per ora è debellata, rinviata a prossima data, il governo respira, mentre la piazza esplode.

J.

Annunci

One thought on “Arrivano i mostri, episodio n esimo: Il cavaliere resistente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...